Caricatore auto elettrica: ecco il cavo universale

caricatore auto elettrica

Cavo Modo 3 / Tipo 2 Trifase di Mennekes: il caricatore auto per la ricarica universale Caricatore auto elettrica: il cavo Modo 3 / Tipo 2 trifase di Mennekes rappresenta una soluzione versatile e affidabile per la ricarica di auto elettriche. La sua compatibilità universale lo rende un accessorio indispensabile per qualsiasi automobilista elettrico che desidera la massima flessibilità durante i propri viaggi. Un caricatore per auto elettrica adoperabile in tutta Europa Tipo 2: Il cavo è dotato di un connettore Tipo 2 che lo rende compatibile con tutte le auto elettriche europee (salvo veicoli particolari e provenienti da altri continenti). Modo 3 si riferisce alla ricarica tramite Wallbox o colonnina di ricarica, pubblica o domestica. Trifase: significa che il cavo può essere adoperato con colonnine o Wallbox sia trifase che monofase. Mentre il cavo monofase può essere adoperato solo con Wallbox monofase (generalmente solo alcune tra quelle private), il cavo trifase permette l’aggancio a qualsiasi Wallbox e colonnina. Caratteristiche Cavo Modo 3 / Tipo 2 Trifase di Mennekes: Esempi d’utilizzo del cavo Modo 3 / Tipo 2 Mennekes Trifase Trattandosi di un caricatore per auto elettrica compatibile con la maggior parte delle sorgenti di ricarica, può essere adoperato pressoché ovunque. Sempre più frequentemente, i luoghi pubblici come centri commerciali, supermercati, parcheggi e autostrade stanno installando colonnine di ricarica trifase. Questo permette agli automobilisti di ricaricare le loro auto durante la giornata, mentre fanno la spesa, vanno al cinema o si spostano da una città all’altra. Il caricatore auto Modo 3 trifase è quello che serve per agganciarsi alle colonnine pubbliche. 1. Viaggiare in Europa: Se si sta programmando un viaggio in Europa, è possibile utilizzare il cavo Modo 3 / Tipo 2 Mennekes trifase per ricaricare l’auto elettrica presso le colonnine di ricarica percorso. Di fatti, questo cavo rispetta gli standard Europei per poter consentire la ricarica in tutti i Paesi dell’ Unione Europea, salvo casistiche particolari. 2. Ricarica domestica o in azienda: Sempre più privati decidono di installare Wallbox o colonnine di ricarica private, per poter avere sempre a disposizione una sorgente di ricarica per la loro automobile. Il cavo Modo 3 / Tipo 2 Mennekes trifase è, di fatto, un vero e proprio cavo per auto elettrica universale, adoperabile con qualsiasi Wallbox o colonnina. Lo stesso discorso si può fare per le aziende: a sostegno dell’e-mobility e per ottimizzare i costi generati dagli spostamenti con le automobili aziendali, molte attività scelgono di passare a flotte elettriche. Questa scelta porta spesso, di conseguenza, ad installare Wallbox o stazioni di ricarica dedicate ai dipendenti e, talvolta, adoperabili anche dai clienti. Cavo auto elettrica universale In conclusione, scegliere un caricatore universale per la propria auto elettrica non può che essere la scelta migliore. Per lo meno, qualora si decidesse di adoperare un unico cavo, il Modo 3 / Tipo 2 trifase di Mennekes permette di sfruttare la maggior parte dei vantaggi dell’e-mobility. -> Ecco il link per l’acquisto:– Cavo Modo 2 / Tipo 2 trifase di Mennekes – Liscio– Cavo Modo 2 / Tipo 2 trifase di Mennekes – Spiralato

Ricarica auto elettrica: cosa serve in dotazione

ricarica auto elettrica

La ricarica dell’auto elettrica è un processo semplice,ma potrebbe sembrare complicato a chi si approccia per la prima volta all’e-mobility. In realtà, schematizzando i concetti principali, è possibile farsi un’idea ben precisa di come funziona. In particolare, si può schematizzare tutto quello che serve in dotazione per vivere al meglio la propria esperienza con la green energy. L’acquisto di un’auto elettrica rappresenta un passo importante verso una mobilità più sostenibile e consapevole. Con una semplice guida ai concetti di base è possibile sfruttare al meglio le potenzialità di questo tipo di veicolo. Come primo concetto va chiarito che i cavi si suddividono in “Modi”, i quali rappresentano la modalità con cui vengono collegati alla sorgente di ricarica, che può essere: una Wallbox domestica o pubblica, oppure una colonnina (stazione) privata o pubblica. Invece, per quanto riguarda la tipologia di ingresso nell’auto elettrica, ovvero il connettore che serve a collegare il cavo all’automobile, è importante sapere che lo standard europeo è il Tipo 2. In altre parole, tutti i cavi destinati al mercato delle automobili europee, adotta il Tipo 2. Per questo motivo, a meno che non si debba caricare una vettura particolare, americana o giapponese, il Tipo 2 è quello su cui orientarsi per le automobili prodotte in Europa. Specifichiamo, a scanso di equivoci, che per i veicoli leggeri, ovvero scooter e quadricicli, viene adoperato il Tipo 3A. Ricarica auto elettrica: la dotazione di base Una volta assodato che, in Europa si adottano i cavi di Tipo 2 (salvo casi particolari), lo step successivo è quello di valutare le caratteristiche dei diversi “Modi” di ricarica dei cavi. -> per vedere le immagini delle differenti prese, è possibile visionare la nostra Guida all’Acquisto Dotazione opzionale, ma altamente consigliata Ricarica l’auto elettrica con più comodità: dotazione opzionale -> Ecco il link per l’acquisto:– Cavo Modo 2 / Tipo 2 trifase di Mennekes – Liscio– Cavo Modo 2 / Tipo 2 trifase di Mennekes – Spiralato– Cavo Modo 3 / Tipo 2 Mennekes con presa domestica

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo Shop