Tag: cavo stazioni ricarica

Cavo Modo / 3 Tipo 2

Cavo Modo 3 / Tipo 2: caratteristiche e prezzi

Il cavo Modo 3 / Tipo 2 è essenziale per la ricarica dell’auto elettrica. Permette infatti di ricaricare l’auto elettrica tramite Wallbox domestica e colonnine di ricarica pubbliche. Lo standard europeo per connettere il cavo all’auto elettrica è il Tipo 2. Con il “Modo”, invece, si definisce la tipologia di aggancio alla sorgente di ricarica. Il cavo Modo 3 è quello che si connette a tutte le Wallbox e stazioni di ricarica sia private, che pubbliche, destinate alle auto elettriche destinate al mercato europeo. Cavo ricarica auto elettrica versatile: tutte le caratteristiche Il cavo ricarica per veicoli elettrici più versatile è, per l’appunto, quello denominato Modo 3 / Tipo 2, proprio perché consente di ricaricare l’auto sia in ambito privato, che presso charging points pubblici. La massima versatilità, però, è consentita dal cavo trifase, poiché è adoperabile sia con Wallbox e colonnine trifase, che monofase. Per andare sul sicuro e poter ricaricare pressoché presso qualsiasi stazione di ricarica Europea, si dovrà quindi optare per il modello trifase. Tuttavia, qualora si abbia la certezza di ricaricare sempre presso una Wallbox domestica monofase, è possibile acquistare un monofase, risparmiando leggermente sul prezzo di listino, rispetto al cavo trifase. Tra le caratteristiche del cavo Modo 3 / Tipo 2, vi sono diverse lunghezze di ricarica. Per esempio, Mennekes ne produce due versioni: una lunga 7,5 mt ed una lunga 4 mt. Chiaramente, il cavo più lungo ha un prezzo leggermente superiore, ma è ideale per le automobili più grosse e per raggiungere più facilmente i punti di ricarica. La potenza massima supportata dal cavo dipende sia dalla batteria dell’auto elettrica, che dalla potenza erogata dalla stazione di ricarica. Un altro valore rilevante è la qualità del cavo ed, in particolare, quella de suoi conduttori. Generalmente, un cavo trifase si adatta a diverse potenze di carica, che vanno da 3,7 kW (impianto monofase) a 22 kW (impianto trifase). Il produttore del miglior cavo Modo 3 / Tipo 2 è Mennekes, che oltre a fornire i cavi in dotazione ad automobili del calibro di Tesla, Audi, Porsche, etc. , mette a disposizione la propria gamma al grande pubblico. Oltre all’ottimizzazione della potenza di ricarica, ogni cavo Mennekes offre sistemi di protezione contro sovratensioni e sottotensioni energetiche, cortocircuiti e surriscaldamenti. Si tratta di caratteristiche importanti che permettono sia di salvaguardare l’impianto elettrico, che la batteria dell’auto elettrica. Prezzo cavo Modo 3 / Tipo 2 Mennekes Dal sito del rivenditore autorizzato Cavoperfetto.it, che offre i prezzi migliori poiché attinge direttamente dalla casa produttrice:

Leggi Tutto »
Cavo per colonnine ricarica

Cavo per colonnine ricarica auto elettrica: quale serve?

Cavo per colonnine di ricarica dell’auto elettrica: quale scegliere? Come ricaricare l’auto elettrica in modo sicuro ed efficiente? Per rispondere a queste domande in modo semplice e schematico, è prima necessario chiarire un punto fondamentale: la carica che avviene tramite stazioni pubbliche veloci, alla lunga, potrebbe rovinare la batteria della vettura nel caso si decidesse di adoperare un cavo di scarsa qualità. Per questo motivo è importante optare per un prodotto di alta qualità, prestando attenzione alle caratteristiche che contraddistinguono un buon cavo. Caratteristiche di un buon cavo per colonnine di ricarica auto elettrica Ricaricare l’auto elettrica: stazioni di ricarica pubbliche o Wallbox? La scelta migliore, per ricaricare l’auto elettrica, è senza dubbio quella di installare una Wallbox domestica: in questo modo si può gestire al meglio il processo di carica, adattandolo alle proprie abitudini e sfruttando, così, il pieno potenziale delle auto elettriche. Le colonnine di ricarica pubbliche sono un’ottima soluzione quando ci si trova in viaggio, soprattutto per la loro capacità di eseguire la ricarica veloce dell’auto elettrica. Tuttavia, proprio per la velocità di ricarica, questa soluzione dovrebbe essere adoperata solamente in quella circostanza ed eventualmente in caso di necessità, ma è sconsigliabile adottarla come abitudine troppo frequente. Come anticipato all’inizio, infatti, la ricarica veloce dell’auto elettrica può, alla lunga, compromettere le performance della batteria. Per preservare al massimo quest’ultima, oltre a scegliere un cavo ricarica di qualità, possono essere prese alcune piccole precauzioni, che però fanno la differenza. Scopri di più nel post “Preservare la batteria dell’auto elettrica: così eviti di rovinarla!”. Trova il tuo nuovo cavo per le colonnine di ricarica nella la nostra selezione di cavi trifase nell’area Shop !

Leggi Tutto »
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo Shop